Mons. Giuseppe Saggese

Giuseppe Saggese nacque il 07 settembre 1615 a Carpineto Superiore dello Stato di Sanseverino – attuale frazione di Fisciano -, conseguì la laurea in teologia all’Università di Napoli; fu ordinato sacerdote dal vescovo di Capri il 24 settembre 1639 nella chiesa di San Francesco de Foro dei padri Conventuali di Mercato San Severino. Si distinse per fervore ed eloquenza nella predicazione della Parola e fu eletto canonico penitenziale della Chiesa metropolitana di Napoli, esaminatore sinodale e giudice del tribunale ecclesiastico, poi Decano del Capitolo. Divenne vescovo di Scala a Ravello nel 1667. Fu promotore della disciplina ecclesiastica e della vita spirituale della diocesi, celebrando un sinodo nella Cattedrale di Ravello nel 1674. Due sue lettere sono conservate presso l’archivio vaticano. Morì l’8 febbraio 1694 ed è sepolto nella cripta della Cattedrale di Ravello.